Instagram: i migliori tool per il marketing

FInstagram_tool1lipagram, Repost e Wishpond. Crea engagement e converti i tuoi follower in clienti.

Spiagge caraibiche, città europee o semplicemente la quotidianità in città, in questi ultimi mesi Instagram ha raccontato l’estate di tutti noi, ma ora è tempo di tornare a lavoro e guardare il social network delle immagini per eccellenza come uno dei fondamentali strumenti di marketing e personal branding. Tool ancora sottoutilizzato, nonostante le evidenti capacità di engagement, solo il 28% dei marketers, infatti, attualmente utilizza Instagram nelle proprie strategie di marketing.

Già una prima scossa sotto l’ombrellone ci è arrivata con la notizia che Instagram, il social network delle foto amatoriali si rinnova e dà il ben servito al formato quadrato delle foto. Da qualche giorno è possibile pubblicare foto e video non solo nel tradizionale formato, ma anche con orientamento orizzontale e verticale. Dopo lo scatto sarà infatti possibile decidere che orientamento dare alle nostre foto.

Interessante? Utile? Vedremo. Quello che ci interessa oggi è scoprire i migliori tool e applicazioni che ti aiuteranno ad utilizzare Instagram per il tuo business. Che si tratti di creare messaggi accattivanti, monitorare i dati o convertire i tuoi follower in clienti, con questi preziosi tool sarà tutto più semplice. Ecco quali sono:

1. Flipagram

Flipagram ti permette di creare una rapida presentazione video con le foto del tuo profilo Instagram.
È un tool molto semplice da utilizzare soprattutto per le fashion stylist, le case di moda, i marchi d’abbigliamento o i siti di eCommerce perché è possibile creare brevi video con lo scorrimento di prodotti in vendita. Alcuni esempi di come le aziende potrebbero usare Flipagram?

Per un ristorante/bar si potrebbe fotografare singolarmente ogni alimento e bevanda presente nel menù del giorno. Per un hotel si potrebbe creare un video con le foto dei clienti impegnati nelle attività ricreative/sportive offerte per attirare gli ospiti.

Costo: gratuito

Instagram Tool

2. Repost

Repost è forse il tool per Instagram più conosciuto. Lo sapevi che il 65 % degli utenti di Instagram afferma di sentirsi onorato quando un marchio lo menziona? Repost è il corrispettivo del retweet su Twitter, un modo semplice per far sentire i vostri follower apprezzati e quindi creare fidelizzazione ed engagement.

Per utilizzarlo al meglio? Crea un hashtag unico legato al tuo marchio. Sarà più facile per te trovare le foto degli utenti legati al marchio, e un ottimo modo per gli utenti di Instagram di sfogliare le tue foto.

Prezzo: gratuito

3. Like2buy

Like2buy è forse il tool più amato dagli eCommerce addicted. Loro sanno bene, infatti, che circa il 78% dei consumatori acquista dei prodotti di un marchio seguendolo sui canali social. Sappiamo tutti che è cosa buona e giusta includere il link al sito web o blog nella bio di Instagram, ma con Like2buy è possibile fornire all’utente/follower una galleria di prodotti immediatamente disponibili per l’acquisto.

Prezzo : si può provare gratis la versione demo

4. Layout

Layout si usa per creare collage di foto su Instagram. Semplice, veloce e divertente. Consente di combinare da due e fino a nove foto in un’unica immagine. Banale? Invece no. Come potrebbero le aziende utilizzare Layout per creare più engagement? Un agente immobiliare potrebbe realizzare un collage con diverse foto di una nuova proprietà in vendita. Un Hair Stylist potrebbe creare un collage delle ultime pettinature della stagione.

Costo: gratuito

Instagram Tool

5. Wishpond Instagram Contest

Circa il 70% degli utenti di Instagram ha già preso parte ad un contest o un sondaggio su Instagram (o sarebbe disposto a farlo). Uno dei metodi migliori per aumentare il numero dei follower e creare engagement. Chi di voi non ha mai partecipato inviando una propria foto per un contest sui social?

Con la app Wishpond Instagram Contest è tutto molto semplice e divertente. È possibile scegliere template, immagini personalizzate e impostare la richiesta di cliccare su Like per poter partecipare ai contest. Un’app di facile utilizzo che permette di indicare numero di partecipanti, date di inizio e fine, di monitorare le entries e i dati dei partecipanti (età, provenienza e sesso).

Come potrebbe essere utilizzata questa app per potenziare l’engagement? Per esempio una casa editrice potrebbe spingere i propri follower a scattarsi una foto con il proprio libro preferito o nel luogo personale di lettura. Una società radiofonica potrebbe invitare i propri ascoltatori a scattarsi una foto mentre cantano a squarciagola la propria canzone preferita.

Costo: I piani sono a pagamento, ma c’è la possibilità di testarli gratuitamente per 14 giorni.

Fonte: ninjamarketing

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *