Il blog di Comma3

Comma3 – Strumenti e soluzioni per comunicare con internet

Tag: social media Pagina 1 di 2

Comma3 valorizza le tue idee

Diamo valore alle tue idee e crediamo nei veri rapporti di fiducia per poter crescere insieme.

Leggi tutto

Hashtag di successo per la tua azienda

Sei alla ricerca di hashtag da inserire nei contenuti social per la tua azienda ma non sai quali scegliere?
E soprattutto non sai come utilizzarli?

Leggi tutto

5 cose da non fare sui social

Ogni giorno operiamo attivamente per capire come impostare al meglio le strategie, scegliere quali tipologie di contenuto performano meglio, in quale modo ottimizzare ogni piattaforma, come coltivare le community… soprattutto in questo periodo.

Tuttavia pensiamo che sia rilevante capire anche cosa non fare sui social.
Ecco qui 5 suggerimenti che potrebbero ritornarvi utili.

Leggi tutto

5 cose da fare sui social #1

Tendiamo a dare per scontata la nostra presenza sui social.
Esistono e noi dobbiamo esserci. Ma in che modo?

Vi diamo 5 suggerimenti per esserci nel modo migliore. Suggerimenti che valgono sempre, ma soprattutto in questo momento di complessità che stiamo attraversando.

Leggi tutto

Rivoluzione nella sanità Arriva il Tripadvisor degli ospedali

OOOI pazienti votano i migliori istituti sul portale. Per il governo “rivoluzione copernicana”

Votare online gli ospedali e costruire, giorno per giorno, una mappa dei migliori servizi offerti dalla sanità. E’ quanto annunciato dal ministro Beatrice Lorenzin, che definisce l’operazione una “rivoluzione copernicana della salute”.

Leggi tutto

Social media e Playstation: il vangelo natalizio è sempre più digitale

digitale-smartphone-cellulari-120725133032_mediumGrazie alla benedizione delle nuove tecnologie possiamo esprimere gioia e gratitudine per il grande piano di Dio per i suoi figli in un modo che può essere udito…in tutto il mondo”. La chiesa di Gesù Cristo e dei Santi degli Ultimi Giorni, ha un’intera sezione, sul suo sito , dedicata alla diffusione della parola divina attraverso i social media.

Leggi tutto

Toys 2.0: Mattel aiuta a scegliere il giocattolo giusto nell’era digitale

Home-Page-La-Scatola-dei-Giocattoli1-620x454Una piattaforma e un’app per aiutare i grandi nella scelta dei regali per i bambini.

Alzi la mano chi, nella sua infanzia, avrebbe tanto desiderato un trenino elettrico, ed invece si è ritrovato a scartare l’action figure di quel robot giapponese che proprio non gli andava a genio. Oppure chi ha storto il naso perchè avrebbe voluto giocare con il Camper di Barbie ed invece ha dovuto mettere nella cesta dei giochi l’ennesimo bambolotto piagnucolante.

Leggi tutto

I supereroi Marvel e DC invadono i social media

I-supereroi-Marvel-invadono-i-social-media3Da grandi social media, derivano grandi illustrazioni.

Se il cinema ci ha abituato agli universi Marvel e DC trasportati nella nostra realtà, in quest’epoca caratterizzata dal social, l’illustratore di Boston Ed Shems, ha creato “How superheroes use social media“, una serie di esilaranti e spassose illustrazioni su ciò che accade quando i supereroi  iniziano ad usare i social media e non solo.

Infatti possiamo trovare Hulk alle prese con le recensioni sugli acquisti su AmazonBatman che tweetta l’ultima impresa, Punisher che sorprende i ladri con un check-in su Foursquaree tanti altri.

Le illustrazioni di Shems affrontano in maniera divertente e sfrontata un argomento delicato come l’uso improprio dei social e riescono a farci ragionare mentre ci strappano un sorriso, prendendo in prestito dalle due case editrici americane di fumetti i loro supereroi più famosi.

 

Fonte: http://www.ninjamarketing.it

Instagram goes real con Real Life Instagram di Bruno Ribeiro

Instagram_goes_real_con_Real_Life_Instagram_di_Bruno_Ribeira_1

Bruno Ribeiro porta i suoi scatti Instagram nel mondo reale.
Negli ultimi decenni il mondo della fotografia ha vissuto un evoluzione molto veloce, passando in poco tempo dalla pellicola agli obiettivi integrati negli smartphone. A stimolare questo perenne fermento sono anche la moltitudine di app e di social media visivi – primo tra tutti e forse più conosciuto, Instagram – che permettono di scattare, editare con filtri e condividere le proprie foto in tempo reale.
Bruno Ribeiro, art director brasiliano, ha tratto ispirazione proprio da questo scenario per realizzare Real Life Instagram, una serie di foto incorniciate dalle famosissime finestre utilizzate da Instagram – con tanto di tag e hashtag – e disseminate per Londra che stimolano aspiranti fotografi ed ignari turisti a riscoprire la città e a vedere il mondo usando come unico filtro il proprio sguardo.

fonte: http://www.ninjamarketing.it

Imprese: tre aziende italiane su dieci usano i social media

Milano, 24 gen. – (Adnkronos) – E’ del 32,5% la percentuale delle aziende italiane che fanno uso di social media. Questo il dato che emerge da una ricerca svolta tra maggio e novembre del 2010 su un campione di 720 aziende distribuite su tutto il territorio nazionale dall’universita’ Iulm di Milano. Dallo studio emerge che il 73% delle imprese intende rafforzare l’uso dei social network. In cima alla classifica dei social network piu’ appetibili troviamo Facebook (20,1% delle aziende vorebbero usarlo) ma il 14,2% delle imprese intende usare i blog. L’indagine ha preso in considerazione sei settori: moda, alimentare, sanitario, pubblica amministrazione , banche e elettronico. Per ciascun settore sono state analizzate 120 aziende ulteriormente segmentate per dimensioni ( 40 ‘grandi’, 40 ‘medie’ e 40 ‘piccole’). L’attribuzione dimensionale, rende noto lo Iulm, e’ stata effettuata in relazione ai dati di fatturato con classi differenziate in relazione allo specifico di ciascun settore analizzato. “Attraverso la valutazione di tre dimensioni -dice Guido Di Fraia, responsabile scientifico Master Social Media Marketing dello Iulm e relatore della ricerca- e’ stato possibile valutare l’uso piu’ o meno strategico dei social media da parte dell’azienda. Le tre dimensioni prese in considerazione sono: orientamento 2.0, gestione e efficacia delle azioni adottate. La misura di queste 3 dimensioni ci ha permesso di ricostruire quello che abbiamo definito l’indice di SocialMediAbility dell’azienda stessa”. Di Fraia spiega che “l’indice di SocialMediAbility permette di ricostruire il livello di sviluppo delle attivita’ di social media marketing messe in atto dalla singola azienda e confrontarla con quella di altre aziende del settore”.

Fonte: www.adnkronos.com

Pagina 1 di 2

Powered by Comma3